Propagazione ionosferica di Gennaio: aggiornamenti

Segnalo, per chi fosse interessato, che è online sulle pagine del Mediterraneo DX Club l’aggiornamento ultimo sulla situazione della propagazione ionosferica di questi giorni, che riportiamo anche qui. L’immagine del Sole di oggi mostra una situazione non proprio esaltante. Sulla superficie a noi visibile insistono le sole Regioni Attive 1147 e 1148, differenti tra di…

Sull’indice di attività ionosferica a breve e lungo termine

Pubblicato il 21 Dicembre 2010 su Annales Geophisicae, A modified index for the description of the ionospheric short- and long-term activity è l’ultimo lavoro di J. Mielich e J. Bremer. L’impiego degli indici di attività solare classici (Macchie solari, Flusso a 10.7 cm…), successivamente associati alle misure ottenute delle ionosonde, hanno permesso in passato di…

La propagazione ionosferica di Gennaio

Era la fine di Novembre quando, in occasione dello scorso CQWW CW Contest, avevamo lasciato una situazione tutt’altro che incoraggiante. Sebbene il mese che volgeva al termine avesse mostrato un’attività tutto sommato accettabile ed in linea con la tendenza (lenta ma persistente) al miglioramento delle condizioni generali, Dicembre ha purtroppo segnato una inattesa battuta d’arresto.…

145.800 MHz: frequenza per satelliti o ripetitori?

Mentre Paolo Nespoli, a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, conversava ieri con la Cittadella Mediterranea della Scienza di Bari, c’era chi nel frattempo non ha potuto seguire il collegamento a causa della presenza di altri segnali sulla frequenza di 145.800 MHz: il downlink della ISS. Non erano di altri satelliti, tanto meno di UFO provenienti…

Ciclo solare e previsioni: il divario continua

Pubblicato l’altro ieri dall’SWPC-NOAA, l’ultimo aggiornamento sui dati del ciclo solare in corso mostra con evidente eloquenza il divario tra l’andamento attuale dell’indice “smoothed” delle macchie solari e quello previsto.   Idem anche per il Flusso Solare @10.7cm. Avremmo dovuto superare i 100 sfu, ma siamo ancora sotto di 10.   La discrepanza tra i…