"Just another Amateur Radio weblog"

Approvate al Senato, in prima lettura e con accordo bipartisan, le Modifiche alla disciplina del condominio negli edifici.

Qui l’iter in aula della proposta di legge (sito del Senato della Repubblica)
Queste le proposte e gli emendamenti che hanno contribuito alla formulazione del testo finale (sito del Senato della Repubblica)

IL TESTO DEL DDL [pdf – 100kB]

L’Articolo 4 parla di decisioni riguardanti l’installazione di impianti non centralizzati per la ricezione radiotelevisiva, stabilendo maggioranze assembleari utili particolarmente basse (un terzo del valore dell’edificio):

Art. 4

[omissis]
Sono valide, se approvate dall’assemblea a maggioranza degli intervenuti con un numero di voti che rappresenti almeno un terzo del valore dell’edificio e a condizione che rispettino, se del caso, le disposizioni di cui al secondo comma dell’articolo 1117-ter, le deliberazioni aventi ad oggetto:

[omissis]
3) l’installazione di impianti centralizzati per la ricezione radio-televisiva e per l’accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino alla diramazione per le singole utenze.
Ciascun condomino interessato all’adozione delle deliberazioni di cui al secondo comma ne da` comunicazione, indicando il contenuto specifico e le modalita` degli interventi proposti, all’amministratore che convoca l’assemblea entro trenta giorni.

L’installazione dell’impianto d’antenna per un radioamatore è autorizzata direttamente dal Ministero dello Sviluppo Economico, contestualmente al rilascio dell’Autorizzazione Generale per l’impianto e l’esercizio di stazione di radioamatore (cfr. Art 17 del Decreto Attuativo 11 Febb 2003 – Adeguamento della normativa tecnica relativa all’esercizio dell’attività radioamatoriale G.U. n. 45 del 24.02.03 et al.).

D’altro canto, la modifica alla disciplina del condominio relativa all’articolo in discussione riguarda semplicemente le maggioranze assembleari e non mi sembra entri in alcun modo nel merito di altre valutazioni, già regolate dalla normativa vigente.

Il DDL dovrà ora passare al vaglio dalla Camera dei Deputati.

2 Responses to

  1. IK8LTB Francesco

    on gennaio 27 2011

    Infatti è così caro Max. Abbiamo contattato dei legali e ci hanno detto la stessa cosa. Cmq dovremmo prevedere qualche diatriba atteso che l’ingnoranza regna sovrana.
    73s

  2. IK8LOV Max

    on gennaio 27 2011

    Sinceramente non vedo proprio il motivo di tanta preoccupazione, come ho letto in giro.
    Sembrerà strano ma credo che questo ci dia addirittura dei vantaggi perché nel caso in cui fossero necessari lavori di muratura o carpenteria importanti, tali da richiedere l’autorizzazione dell’assemblea di condominio, ora con una maggioranza ben più bassa si possono ottenere i permessi e possiamo installare meglio le nostre antenne! Grazie, come sempre per il tuo commento.
    Max.

Comment RSS

 

Disclaimer

    Tutti i contenuti di IK8LOV's weblog sono rilasciati sotto licenza Creative Commons (Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia), salvo diversamente indicato. I contenuti di questo sito non hanno carattere di periodicita' e non rappresentano prodotto editoriale ex L.62/2001. Testi, immagini, loghi e marchi riportati sono di proprieta' dei rispettivi proprietari.

Cosa significa IK8LOV

Il Ministero dello Sviluppo Economico - gia' delle Telecomunicazioni - assegna un nominativo a ciascuna stazione di radioamatore, dopo che il titolare abbia superato delle apposite prove d'esame. IK8LOV e' il nominativo assegnatomi in seguito all'esame sostenuto nel 1987. Il nome di questo blog rappresenta dunque il tema degli appunti contenuti nel sito.